Azienda

azienda

C.T. Point, azienda leader nella produzione di filati trecciati, ritorti e monofilamenti ad alta tenacità in poliestere e nylon per calzature, pelletteria di lusso, arredamento e altri settori tecnici.

L’azienda si caratterizza da sempre per la qualità e per l’assortimento dei prodotti, per l’elevata flessibilità nella manifattura e nei servizi personalizzati ai clienti, grazie a un’efficiente gestione degli impianti e dei magazzini, e  allo sviluppo in proprio di nuovi macchinari e di progetti per filati innovativi che hanno consentito alla C.T. Point di far conoscere il proprio marchio in Italia e all’estero, esportando i propri prodotti in più di 50 Paesi nel mondo.

Fondata nel 1986 da Angelosante Elisii, C.T. Point si caratterizza sin da subito per una particolare e spiccata vocazione tecnica e innovativa nella produzione di filati.

Il trasferimento del sito produttivo da Guardiagrele alla vicina Rapino, sempre all’interno del Parco nazionale della Majella, ha consentito all’azienda di dotarsi di un moderno stabilimento di 36 mila metri quadrati, 14 mila dei quali coperti che ospitano il centro direzionale, due linee produttive principali e i magazzini di materie prime e di prodotto finito, mentre nell’originario nucleo aziendale è rimasto la tintoria interna.

Angelosante Elisii supervisiona quotidianamente ogni fase della produzione ed è affiancato nella conduzione dalla figlia maggiore Vanessa con la carica di vice presidente e di amministratore delegato, e dalla secondogenita Jessica che ha avviato il suo percorso professionale all’interno del’azienda e dal nipote Fiore Garzarella.

La produzione  si fregia delle principali certificazioni UNI EN ISO per la qualità e per la gestione ambientale oltre a quelle legate specificatamente al settore tessile secondo il regolamento Oeko-Tex Std. 100. – oggi è focalizzata nel campo degli articoli tecnici tessili applicati nel campo delle calzature, della pelletteria, dei tendaggi, dell’arredamento imbottito e degli arredi interni ed esterni dell’auto, ma C.T. Point realizza anche particolari filati di legatura per motori elettrici e d’uso industriale, per cavi e cablaggi, oltre a filati realizzati “su misura” per diverse tipologie di clienti e settori.

Flessibilità, qualità, assortimento e servizio sono dunque le linee guida che consentono a C.T.  Point di raggiungere oltre seicento clienti in 50 Paesi grazie ad una capacità produttiva che esalta la caratteristica fondamentale dei suoi prodotti: quella “resistenza”, ottenuta anche grazie a trattamenti particolari, come quello antistatico o waterproof, o come quella della fibra “tinta in pasta” sviluppata all’interno dei laboratori di Rapino e in grado di renderla più resistente ai raggi ultravioletti, oltre a donarle una maggiore solidità del colore.

E’ il risultato della ricerca continua svolta all’interno dei laboratori, stimolata anche dalla partecipazione alle più importanti fiere europee di settore e dallo scambio delle esperienze con altre imprese del comparto come potrà avvenire all’interno del Polo di innovazione tessile “Moda In” recentemente costituito in Abruzzo.

C.T. Point movimenta complessivamente circa  700 tonnellate annue di filati divisi tra 300 mila articoli (ritorti e trecciati) in più  200 colori e altrettanti ricettati e vanta una forte espansione commerciale organizzata intorno a un moderno sistema logistico che conta tre magazzini con deposito ubicati in maniera strategica nei pressi degli importanti distretti produttivi di Barletta, Verona e Montebelluna, collegati in rete con un moderno sistema informatico.

La C.T. Point S.p.A. possiede le principali certificazioni in materia di qualità, ambiente e assenza di sostanze nocive e dal 1994 ha bilanci certificati dalla Reconta Ernst&Young.