Home \\ Sostenibilità \\ Sustainability Journey
 

SUSTAINABILITY JOURNEY

CT Point ha intrapreso un percorso di sostenibilità attraverso investimenti mirati in capitale e risorse, con l’obiettivo di ridurre le proprie emissioni del 50% per Scope1,2 e 3, in linea con il mantenimento dell’aumento della temperatura al di sotto di 1,5°, in conformità con la SBTi, focalizzando il suo impegno su sei aree prioritarie contribuendo in tal modo ad un cambiamento positivo globale, attraverso una chiara responsabilità ambientale e sociale.

ENERGIAACQUAFILATIMATERIALICHIMICI

Il cambiamento climatico sta avendo un impatto sulla vita umana e sulla salute in vari modi. Richiede azioni mirate per ridurre la quantità di energia utilizzata e passare da sistemi energetici provenienti da fonti fossili a quelli provenienti da fonti rinnovabili.
Dal 2021 l’energia consumata nei nostri stabilimenti proviene al 100% da fonte rinnovabile (rispetto al 38% nel 2019).
Il 17% delle nostre emissioni di gas serra proviene dal consumo di elettricità.
Passando al 100% di energia da fonte rinnovabile , abbiamo raggiunto una riduzione del 70% delle nostre emissioni, contribuendo così a raggiungere il nostro obiettivo di limitare il riscaldamento a 1,5 ° C come stabilito nel nostro obiettivo definito nella SBTi.




L’acqua è una risorsa preziosa e come produttore tessile utilizziamo molta acqua per i nostri processi di tintura. Ci stiamo impegnando per trovare nuove soluzioni produttive e organizzative che garantiscano un minor consumo idrico.

Utilizziamo materie prime tinte in pasta per i nostri filati che ci permettono di ridurre il consumo di acqua e garantiscono performance qualitative superiori.
Abbiamo investito in nuovi macchinari tintoriali che utilizzano una minor quantità di acqua.
Entro il 2025 diminuiremo del 20% il nostro consumo di acqua.


Abbiamo ampliato significativamente la nostra gamma di filati sostenibili includendo filati di poliestere riciclato al 100% sia ritorti che intrecciati, facendo crescere rapidamente le vendite di tali prodotti.

Il poliestere riciclato ha un impatto fino al 40% inferiore rispetto al poliestere vergine.
Le nostre emissioni indirette rappresentano il 77% delle nostre emissioni complessive, ecco perché abbiamo deciso di abbandonare completamente l’utilizzo del poliestere vergine in quanto è uno dei principali motori delle nostre emissioni per Scope 3.
Passando a filati di poliestere riciclati al 100%, otterremo una riduzione del 20% delle nostre emissioni.


Il nostro obiettivo è trovare modi per “chiudere il cerchio”, eliminare i rifiuti e reperire materiali dai “rifiuti” smaltiti generati dallo stesso sistema. Miriamo ad aumentare l’uso di materiali riciclati o a migliorare le pratiche di recycling. L’imballaggio ha un ruolo chiave per ridurre le nostre emissioni indirette complessive.Ci impegniamo a passare alla circolarità attraverso l’innovazione dei prodotti e le soluzioni di packaging. Nei prossimi anni avvieremo progetti pilota lavorando a valle con i nostri clienti verso un paradigma di riutilizzo chiamato “king spools loop towards zero waste”. Applicando questo paradigma basato su 3 riutilizzi, ridurremo le nostre emissioni di un ulteriore 20%.

Abbiamo eliminato dai nostri prodotti l’88% degli imballaggi in plastica.
Il 75% dei nostri cartoni proviene da carta riciclata.
Stiamo passando da supporti in plastica vergine per i nostri filati a supporti in plastica riciclata, consentendoci così una futura ulteriore riduzione del 12% delle nostre emissioni rispetto al 2018.



Il 50% dei supporti in plastica riciclata proviene dai nostri scarti di produzione, permettendoci così di ridurre i nostri rifiuti del 25%.

I prodotti chimici sono ad alto rischio per il nostro ambiente, ecco perché pensiamo che sia fondamentale eliminare le sostanze tossiche e nocive dai nostri cicli produttivi in linea con la roadmap ZDHC (Zero Discharge of Hazadous Chemicals) verso il Programma Zero.

Nel 2022 abbiamo adottato il Chemical Management Protocol 4Sustainability, che implementa la MRSL ZDHC e misura periodicamente e in modo trasparente il livello di applicazione.
Abbiamo implementato il PRSL 4S per il controllo delle materie prime.
Abbiamo implementato tutti i requisiti ZDHC CMS TIG su processi interni ed esterni.

 

Filati a basso impatto ambientale

CERTIFICATO
OEKO-TEX®

Nessuna sostanza nociva nei nostri prodotti certificati secondo lo standard 100 OEKO-TEX.

ASPETTI
AMBIENTALI

Certificazione del sistema di gestione ambientale secondo lo standard UNI EN ISO 14001:2015, secondo regole per una gestione efficace con riferimento agli aspetti ambientali significativi.

CONFORMITÀ
AL REACH

Conformità al regolamento europeo Reach sull’utilizzo di sostanze chimiche non pericolose.

GLOBAL RECYCLED STANDARD (GRS)

Utilizzo di materiali eco-compatibili, tra cui kingspools ed imballaggi riciclati, riduzione dell’utilizzo della plastica nel confezionamento prodotti.